This Post Has Been Viewed 5 Times

Tempo stimato per la lettura: 2 minuto (i) & 59 secondo (i)

Ognuno, è vero, vede, o meglio legge, in un libro se stesso. Un libro è un eco di frasi e ricordi, di conoscenza e di dubbi. E’ diverso per ogni lettore e in ogni lettore.

Un libro si scioglie nelle menti ed è per questo che una recensione e, più in generale, la critica non possono sostituirsi al lettore, né dare un reale suggerimento, una vera chiave di lettura ma solo indicare un ricamo, che quel libro risuona in quella mente, in quel preciso istante.

Il mio ricamo per voi è una frase tratta dal testo “..quando non c’era differenza tra donne, contadini e animali”. In questa frase ci vedo la possibilità di rivivere la storia, calandosi in uno o più personaggi, vedendone i contorni, vivendo un periodo storico anche in veste personale. Ci vedo la possibilità di viaggiare, con la mente, avanti e indietro lungo la linea del tempo, per comprendere e confrontare il passato con il presente, per collegare avvenimenti e percepire chi siamo in realtà, anche se calati in coreografie diverse, con limiti e regole differenti.

Controvento appiana l’animo, evoca una chiave di lettura per un presente complicato e ricuce una storia frammentata da troppe grida, da troppi luoghi comuni.

Tags:
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

© 2008-2021  ❤ 2SeeChange.it Tutti i diritti riservati. Lucia Montauti CF MNTLCU70T63C085T. Realizzato da 2BeOnLine.it

2SeeChange è in ascolto :)

Invia una email da questo form e segnala innovazione o news

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?