This Post Has Been Viewed 4 Times

Tempo stimato per la lettura: 10 minuto (i) & 16 secondo (i)


Di che cosa parla questo romanzo?

Ester vive a Milano e la sua storia si dipana nell’arco di un trentennio, tra la fine dei favolosi anni sessanta e gli ultimi scampoli di un secolo e di un millennio. La Storia di quei trent’anni avanza di pari passo alla sua, come a quella di chiunque, seguendo un binario che si potrebbe esser tentati di considerare parallelo, ma che parallelo non è. Su un binario corrono il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, il primo amore, le delusioni proprie e di chi le è vicino, il dolore per la perdita di persone care, il lavoro, la famiglia, i figli, le speranze e le tragedie del vivere quotidiano. Sull’altro i fermenti libertari dei paesi dell’Est, le rivolte, le repressioni, il crollo dell’Unione Sovietica, i drammi collettivi (che sono poi fatti di un’infinità di drammi individuali), le tensioni mediorientali.

Sullo sfondo, come un traguardo cui tendere, l’unico in grado di dare un senso alla vita, c’è l’Isola dell’Utopia. E’ l’isola che non c’è, proprio lei, quella di Peter Pan, così come l’ha descritta James Matthew Barrie, ma anche come molti anni dopo l’ha cantata Edoardo Bennato (…e ti prendono in giro se continui a cercarla, ma non darti per vinto perché chi ci ha già rinunciato e ti ride alle spalle forse è ancora più pazzo di te). E’ il luogo dove gli amori non tradiscono, dove le persone care non muoiono, dove i figli crescono bene e si realizzano riempiendoti d’orgoglio. E’ il luogo dove i popoli vivono liberi, in pace fra loro, dove la libertà non si conquista col fuoco e non si paga col sangue, dove non esistono i tiranni, le guerre, le malattie. Ci devi credere, anche se sai che non è così e la vita te lo ripete ogni giorno. Ci devi credere perché “il futuro è di chi crede nella bellezza dei propri sogni”.

Quanto è autobiografico? 

Questo romanzo storico/sentimentale fa tesoro dell’osservazione costante della realtà che mi ha circondato in alcuni decenni di vita. Centinaia e centinaia di persone, conoscenti e sconosciuti, amici e colleghi di lavoro, uomini e donne, vecchi e giovani hanno incrociato la mia strada. Di alcuni già sapevo, di altri mi hanno raccontato, da altri ancora ho raccolto le testimonianze in presa diretta, nel corso del tempo o in un’unica soluzione. In questo romanzo mi sono soffermato sugli episodi veri di cinque donne di differenti età. Cinque storie, speciali, che, a mio modesto parere, meritavano più di altre di non essere dimenticate. 

Una di queste cinque storie riguarda una ragazza di cui mi ero innamorato. Si chiamava Betty. A questo si limita la parta autobiografica del romanzo. 

La protagonista racconta il suo dolore per trovare, come scrivi, “ancora una goccia di serenità”

Forse una donna che ha sofferto tanto, e perduto molto di più, può ottenere ancora qualche goccia di serenità in un altro luogo, con altra gente, e dare un senso alla propria storia e al proprio dolore condividendoli. 

Altri libri dello stesso Autore

RACCONTI DI VITA VISSUTA [162 pagine]. Edito da Messaggerie Musicali/Lampi di Stampa – comprensivo di 24 racconti, tratti da storie veramente accadute in un lasso di tempo intercorrente tra il 1961 e il 2013.


DONARSI PER VIVERE (2013) [254 pagine]. Edito da Messaggerie Musicali/Lampi di Stampa


LETTURE PER NON DORMIRE (2012) [176 pagine]. Edito da Messaggerie Musicali/Lampi di Stampa


IL RIMORSO DEL PECCATO (2012) [144 pagine]. Edito da Messaggerie Musicali/Lampi di Stampa.


BREVE COME UN SOSPIRO (2010) [160 pagine]. Edito da Messaggerie Musicali/Lampi di Stampa


QUEL FIORE CHE NON COLSI (2009) Autobiografico [176 pagine]. Edito da Messaggerie Musicali/Lampi di Stampa


VIAGGIO A IBIZA (2008) Opera giovanile rivisitata [128 pagine]. Edito da Messaggerie Musicali/Lampi di Stampa


NUOVI AUTORI CONTEMPORANEI – Collana Racconti (2013). Edito da Pagine Srl – Roma

STORIE D’AUTORE (2013). Edito da Pagine Srl – Roma


MACONDO (2014). Edito da Pagine Srl – Roma


LUCI DEL NORD – Un viaggio fotografico dalla Norvegia all’Alaska (2007) edito da www.vacanzefaidate.com

Tags:
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

© 2008-2021  ❤ 2SeeChange.it Tutti i diritti riservati. Lucia Montauti CF MNTLCU70T63C085T. Realizzato da 2BeOnLine.it

2SeeChange è in ascolto :)

Invia una email da questo form e segnala innovazione o news

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?