This Post Has Been Viewed 3 Times

Tempo stimato per la lettura: 3 minuto (i) & 15 secondo (i)

Chi è lo startupper ? E’ colui, o colei che sa viaggiare con la mente, farsi domande di continuo, cercare soluzioni, risolvere problemi in modo creativo, ricercare approcci “win-win”. Non parlare in termini troppo tecnici, ma come persone che vogliono farsi capire. Usa la terminologia più corretta in funzione dell’interlocutore, non è formale né serioso ma serio e chiaro. Ha lo sguardo fisso sul progetto del momento. Di solito sa decidere e chiudere operazioni velocemente. Umile con dignità e orgoglioso delle proprie creature. Imprenditore e ricercatore in senso ampio allo stesso tempo.

Avere un passato tecnico aiuta, perché la forma mentis e’ quella di chi si adatta al sistema da gestire, ma non è essenziale. La conoscenza è un insieme di informazioni che si può acquisire o comprare, l’amore per un progetto no.

Avere spirito imprenditoriale non vuol dire aver voglia di fare o buttarsi ma avere la capacità di costruire un business che funziona: saper fare i conti, saper scrivere un Business Plan, o trovare chi sa farlo, farsi domande e chiedersi “quanto sarei disposto a spendere per questo progetto se non fosse mio?”

Lanciarsi in un progetto senza concretezza non e’ coraggio. Il coraggio sono notti insonni a scrivere e riprogettare, incontrare persone e sapere incassare i colpi.

Tags:
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

© 2008-2021  ❤ 2SeeChange.it Tutti i diritti riservati. Lucia Montauti CF MNTLCU70T63C085T. Realizzato da 2BeOnLine.it

2SeeChange è in ascolto :)

Invia una email da questo form e segnala innovazione o news

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?